VAZZOLA-CLS 0-0: IL REPORT DELLA PARTITA

VAZZOLA – CITTA’ DI CAORLE-LA SALUTE 0-0

VAZZOLA: Moras 6.5, Zambelli 6.5, Munarin 6.5, Stefan 6.5, Gaiotti 6.5, Dall’Armellina 6.5, Teodoro 6.5, Pasin 6.5, Pignata 6.5 (st 46′ Piccinin sv), Olivieri 6 (st 26′ Jalloul H. 6), Jalloul M. 6.5 (st 32′ De Zotti 6.5). Allenatore: Gallonetto.
CAORLE LA SALUTE: Bavena 6.5, Giordano 6 (st 32′ Rubin 6), Levada 6.5, Lima Dias 6, Dei Rossi 6.5, Teso 6.5, Cester 7, Daneluzzi 6.5, De Freitas 6 (st 39′ Cagiano sv), Pedrozo 6 (st 43′ Ferri sv), Cadamuro 6 (st 13′ Marsonetto 6). Allenatore: Giro.
Arbitro: Antonini di Bassano del Grappa 6.5.
NOTE: Ammoniti: Teodoro e Marsonetto. Angoli: 2-2. Recuperi: pt 1′, st 3. Spettatori: 200 circa.

VAZZOLA Vazzola e Caorle La Salute si dividono la posta in palio con un pareggio a reti inviolate. Tutto sommato, il risultato rispecchia una gara in cui entrambe le squadre hanno sbagliato almeno due nitide occasioni da gol e di conseguenza devono accontentarsi del punticino. Gara giocata a buon ritmo da ambo le parti, nonostante la mancanza di marcature. Meglio i locali nel primo tempo. Al 23′ Pignata, servito dalle retrovie, si invola verso la porta ospite, ma, pressato da Dei Rossi, conclude alto. Replica ospite al 34′ con un insidioso tiro-cross su punizione di Daneluzzi che centra la traversa. Nella ripresa, il Caorle La Salute aumenta il ritmo. Al 30′, infatti, Dei Rossi a pochi passi dalla linea di porta spedisce sulla traversa un perfetto assist di testa di Daneluzzi. Nell’ultimo quarto d’ora, il Vazzola non si accontenta del pari e al 35′ il neo entrato De Zotti, su azione concitata in area, ha la palla del ko, ma calcia clamorosamente a lato. Nelle interviste post gara, l’allenatore locale Gallonetto è soddisfatto: Tutto sommato è un pareggio giusto, sono discretamente contento perché venivamo da un periodo difficile. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, perché abbiamo giocato e tenuto testa a una squadra fatta per vincere il campionato e con molte individualità. Arriverà qualche nuovo innesto? Come tutti ci stiamo guardando intorno, ma non è mio compito. Se arriverà qualcuno, ben venga. Di sicuro c’è che io non vorrei che andasse via nessun giocatore.