SI RESTA IN….CIMA!



CITTA’ DI CAORLE-LA SALUTE – GODEGA 2-0

Città di Caorle-La Salute (4-3-3): Bavena, Teso, Levada, Seno, Guglielmini, Biasi Manolache, Cester, Rubin (st 32 Novelli Gasparini), Cagiano (40’ st Battistutta), Corò (1’ st Brichese), Cima. All. Vladimiro Carraro.

Godega: Camata, Dalle Nogare, Talamini, Sambugaro, Grillo, Cason, Belfatmi, Pigatti (st 37 Santantonio), De Martin (pt 44 Tonon), Gilde (st 23 Zilli), Piazza (st 42 Habli), All. Gava.

Reti: st 17’ Cima, st 45 Cima.

Arbitro: Mattesco di Bassano.
Note: ammoniti Seno, Sambugaro e Tonon

CAORLE:  Caorle-La Salute che non si ferma piu’! . Tre punti per i ragazzi di Mister Carraro che si consolidano al secondo posto con solo il Treviso a mantenere il passo. Nulla da fare per il Godega di Mister Gava, nonostante un buon primo tempo con più di una occasione pericolosa non è riuscita a raccogliere nulla. Il Caorle La Salute sembra aver trovato la “chiusa”,con partenza in sordina per poi colpire al momento giusto. Le occasioni del Godega si perdono per lo più sul fondo, di nota un intervento magistrale del portiere Bavena su palla che sembrava ormai in rete. Il Caorle La Salute ci prova con Cima da punizione che sfiora l’incrocio dei pali. Nel secondo tempo tutte le azioni decisive, al 17′ azione personale di Cima che va ad infilare la rete avversaria sull’uscita del portiere. Pochi minuti dopo sempre Cima sfiora il raddoppio su azione personale solo davanti a Camata non riesce a trovare il tiro. Ma la “chicca” arriva allo scadere del secondo tempo punizione stratosferica calciata da Cima che forse solo nella massima serie si riesce a vedere! Complimenti a tutti i ragazzi, a Mister Carraro e allo Staff perchè il lavoro svolto stà dando grosse soddisfazioni.