PROVA DI CARATTERE



Risultato: Fontanelle – Caorle La Salute 0 – 2

Gol: pt 13′ Cester, st 41′ Brichese.

FONTANELLE: Onnivello, Modolo, Ruffoni (st 1 Rezzou), Basei, Santarossa, Toppan, Buttignol (st 1 Gouem), Hagan, Grotto, Greco, (st 20 Dulaj), Cordazzo (st 16 Pignata), Allenatore: Fornasier.

CAORLE LA SALUTE: Bavena , Teso, Levada, Seno, Guglielmini, Biasi Manolache, Cester, Rubin, Cagiano (st 6 Marsonetto), Coro’ (st 10 Brichese), Cima. Allenatore: Carraro.

Arbitro: Gasparotto di Schio

Espulsi: st 5 Rubin e st 44 Brichese. Ammoniti: Basei, Sanatarossa,Toppan e Rezzou.

FONTANELLE: Il Caorle La Salute mostra a Fontanelle una grande prova di carattere aggiudicandosi lo scontro che lo porta al quarto posto a soli due punti dalla seconda. Nonostante i ragazzi di Mister Carraro siano stati costretti a giocare per un tempo intero in 10 per doppia ammonizione di Rubin in due minuti, hanno dimostrato carattere e voglia di vincere. Il Caorle La Salute si è presentato in campo determinato e convincente in ogni reparto. Unica nota stonata l’ingenuità di Rubin che ha condizionato la gara e la temperatura troppo calda sugli spalti per alcuni tifosi ospiti. La cronaca: al 11′ del primo tempo Cagiano serve Rubin in area che conclude fuori. Due minuti dopo un tiro magico di Cester che, complice la deviazione di Toppan si insacca in rete. Fontanelle che cerca di reagire e in qualche modo ci riesce. Al 5 ‘ del secondo tempo Rubin rimedia due ammonizioni in due minuti e lascia il CLS in 10. Il Fontanelle cerca di approfittare aumentando l’intensità e spingendo in avanti. Arriva infatti al 6′ la prima occasione degna di nota per il Fontanelle che pero’ spreca tirando fuori. Al 35′ altra occasione per i locali che pero’ viene neutralizzata magistralmente da Bavena. Arriva il contropiede del Caorle La Salute con Cima che si invola da solo e davanti alla porta serve la palla al giovane Brichese classe 2001 che non ha difficoltà ad infilare il raddoppio. Purtroppo nel finale ne fa le spese proprio Brichese che, forse frastornato e condizionato dall’eccessivo vociare dei tifosi verso la terna arbitrale ingenuamente tocca l’avversario e si fa espellere su segnalazione del guardalinee. La gara finisce con tre punti importanti, una buona gara, un maggior entusiasmo e speriamo nella continuità. FORZA CLS!!!!