MISTER DIDONE’ CI RACCONTA LA VITTORIA CHE LO PORTA IN FINALE!

 

 

Una Vittoria che secondo tutti i pronostici era molto difficile da raggiungere; invece eccoci qua siamo in FINALE! 

Mister Didonè Gianluca, ancora emozionato, ci racconta  com’è andata ieri: ” Nella mia esperienza da Ds prima a La Salute e ora al Città di Caorle La Salute, ho conquistato il passaggio dalla Seconda alla Prima Categoria e poi dalla Prima alla Promozione, ma mai ho provato  l’emozione e la soddisfazione  vissuta ieri! Gran parte di questi Giovanissimi fanno parte di quel gruppo che è nato con me ancora 7 anni fa e che, quest’anno, grazie all’Unione con il Caorle, è stato integrato e potenziato con altri bravissimi ragazzi. Aver portato questo gruppo alla finale per il titolo Regione è per me grande orgoglio, ripaga di tutto il mio lavoro e di tutto lo staff. Questo importante traguardo sommato alle buone prospettive  anche della squadra Allievi di arrivare alla finale e quindi al titolo regionale, conferma che la strada intrapresa è quella giusta: l’UNIONE FA LA FORZA!

Tornando alla gara contro il Treporti    ci può raccontare com’è stata preparata la gara: ” Durante il Campionato, avevamo già  incontrato il Treporti  e in quell’occasione avevamo perso 5-2, quindi l’avversario si sapeva già,  essere molto tosto con buone individualità. Inoltre nel loro Girone erano arrivati primi con un netto distacco dalla seconda e con moltissimi gol fatti segno tangibile del buon reparto offensivo. Nei pronostici eravamo sicuramente sfavoriti, ma non per questo demotivati! In queste due settimane i miei ragazzi si sono allenati e hanno onorato anche gli impegni nei vari Tornei Locali nonostante ci fosse la semifinale in testa e in vista.  La vittoria è nata già alla mattina alle 8.00 quando insieme abbiamo fatto colazione, abbiamo guardato alcuni video sugli schemi di gara  ma soprattutto quelli di incoraggiamento dei nostri giocatori della prima squadra e alcuni ex compagni/amici che giocano in altre Società. I miei ragazzi sono riusciti a concentrarsi su tutto, e quando sono scesi in campo hanno fatto quello che gli era stato chiesto senza mollare mai.”

Ci può raccontare la cronaca della partita: ” E’ stata una gara  diversa da quelle giocate durante il Campionato, era una semifinale dove il risultato era molto importante; direi fondamentale per raggiungere l’accesso ai Regionali, e pertanto ho dovuto giocare di tattica. In tutte le partite del Campionato abbiamo sempre dimostrato a tutti di giocare un ottimo calcio, portando a casa tante volte solo applausi e ZERO punti, ma ieri non si poteva. Non per questo abbiamo rubato qualcosa al Treporti, dato che, abbiamo avuto noi tre nitide occasioni da gol e loro solamente una. Da sottolineare inoltre che abbiamo giocato per gran parte del secondo tempo in 10 uomini per l’espulsione, corretta,  per doppia ammonizione di un nostro giocatore. Siamo arrivati al triplice fischio finale sullo 0-0 e per me era già un grandissimo risultato ottenuto contro una buonissima squadra e in casa loro”.

Che sensazione aveva in vista dei calci di rigore: “Arrivati al quel punto tutto può succedere, i rigori sono gioie o lacrime! Il venerdì avevo comunque preparato i miei  ragazzi ai calci di rigori, perchè era uno degli scenari possibili. Non è facile guardare serenamente i tiri dal dischetto che ti portano dentro o fuori dalla finale, e infatti devo ammettere che non li ho proprio guardati tutti! Siamo partiti per primi e i nostri ragazzi , Vio Marco, Padovese Giulio, Gaetani Federico, Roman Jacopo, con molta calma e sangue freddo li hanno buttati tutti dentro, mancava l’ultimo che ci avrebbe portato alla vittoria e dal dischetto si è portato Valle Riccardo, mancino, ……hhhh….dentro!!!! Sono esploso e sono andato ad abbracciare tutti i miei ragazzi quelli in campo e quelli in panchina perchè tutti abbiamo giocato e sofferto insieme. Li voglio nominare tutti : Tonello Leonardo,Andreetta Davide,  Comerci Simone, Gnan Simone, Roman Jacopo, Gaetani Federico, Tamassia Daniele, Padovese Giulio, Vio Marco, Valle Nicolo, Valle Riccardo, Vallese Matteo, Lazzarini Alberto, Vidotto Carlo, Simonetti Andrea, Zanette Michael, Zeni Gabriel, Bertoncello Andrea, D’Andrea Jacopo, Tescari Giacomo, Zanon Marco, Vidotto Sebastian, Bortoluzzo Marco. Voglio fare i complimenti ai ragazzi del Treporti, ho visto il loro pianto più che giustificato, ci saranno sicuramente altri risultati favorevoli per loro perchè sono una bella squadra. Ringrazio tutti i genitori dei miei ragazzi, sempre presenti, trascinatori e di grande aiuto; per creare un grande gruppo ci vuole anche questo: grazie.”

Adesso vi aspetta la finale domenica prossima:” Si adesso andremo per la finale, e faremo la nostra partita. Comunque per noi essere in finale è già una vittoria perchè ci permette di accedere ai Campionati Regionali, se riusciamo anche a portare  a casa il titolo di Campione sarà il coronamento di una stagione bella ma non sempre facile. Sono stati bravi i ragazzi, soprattutto quelli che ci  hanno creduto  fino alla fine con me. Il calcio è una passione, e chi ce l’ha si vede!”